Dopo diversi mesi di attesa causa pandemia, si è dato corso ad uno dei lavori programmati quello della ritinteggiatura della sbarra e del pilo della bandiera al Valico di Rafut, unico esempio di confine rimasto intatto nel tempo e della pulizia dell’area verde della ex casermetta che fungeva da ufficio di controllo dei lasciapassare.
Diverse le giornate di lavoro svolte da un manipolo di Volontari di P.C. della Sezione A.N.A. di Gorizia, al termine delle quali massima è stata la soddisfazione degli abitanti del borgo che da tempo chiedevano agli Alpini di farsi carico dei lavori.
Un grazie ai Volontari che nelle varie giornate si sono prodigati nei lavori e all’Assessore comunale Del Sordi che ci ha messo a disposizione il mezzo con cestello per pitturare il pilo della bandiera.
L’ultima volta che erano stati eseguiti lavori in tal senso ea nel mese di settembre 1993 in occasione della Esercitazione Triveneta di P.C. – “SONTIUM 93”svoltasi a Gorizia.