Skip to Content

Inaugurazione Mostra Permanente “ALPINI a GORIZIA” sita presso i Musei Provinciali di Borgo Castello a Gorizia

Finalmente è diventata una bella realtà. L’11 ottobre 2008 è stata inaugurata la mostra permanente dal titolo “ALPINI a GORIZIA”, 9° Reggimento Alpini e 3° Reggimento Artiglieria Alpina, presso i Musei Provinciali di Gorizia. Il taglio del nastro è avvenuto a cura del Brigadiere Generale Gianfranco ROSSI Vice Comandante in sede la Brigata Alpina JULIA e la Vice Presidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Gorizia Roberta DE MARTIN alla presenza del Vice Presidente Nazionale Vicario Marco VALDITARA, del Presidente della Sezione Alpini di Gorizia Franco BRAIDA, del Presidente della Provincia di Gorizia Enrico GHERGHETTA, del Consigliere regionale Giorgio BRANDOLIN già Presidente della Provincia di Gorizia, del Consigliere regionale Alpino Gaetano VALENTI in rappresentanza della Regione, e di molte altre autorità civili, militari e religiose.

Il Presidente sezionale Franco BRAIDA portando il suo indirizzo di saluto ha ringraziato quanti hanno lavorato per la riuscita dell’iniziativa manifestando la gioia e l’orgoglio per l’apertura di questo grande evento espositivo. Il Vice Presidente sezionale Paolo VERDOLIVA, responsabile del progetto, ha dal canto suo avuto parole di profonda riconoscenza nei confronti della Provincia di Gorizia, ed alla Sovrintendente dei Musei Provinciali Raffaella SGUBIN per tutto l’aiuto e collaborazione prestata e la discreta regia dell’operazione che offrirà ai visitatori la possibilità di osservare e documentarsi sull’alto valore storico del materiale raccolto.
Il progetto realizzato è stato il frutto di una condivisione di scelte e contenuti tra la Sezione goriziana delle Penne Nere ed i Musei Provinciali di Gorizia.
La Mostra permanente "ALPINI a GORIZIA" è stata realizzata grazie al contributo concesso dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale dell’Istruzione ci fa rivivere squarci della nostra storia ed in particolare della storia degli Alpini ed Artiglieri impegnati sui fronti di Albania, Grecia e Russia e che hanno prestato servizio nei Reparti del 9° Reggimento Alpini e del 3° Reggimento Artiglieria Alpina della Divisione Alpina "JULIA", di stanza a Gorizia e nella Valle dell’Isonzo tra le due guerre mondiali.
L'esposizione è un importante risultato di un intenso percorso condiviso tra pubbliche istituzioni, la Provincia di Gorizia ed i Musei Provinciali, e la nostra Associazione Nazionale Alpini, Sezione di Gorizia.
Un ringraziamento va a tutti coloro che con il loro lavoro hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa. In primis i prestatori del materiale esposto: le Famiglie ed i parenti degli Alpini e degli Artiglieri del Goriziano, Mauro DEPETRONI instancabile Alpino della Sezione di Trieste e Componente la Commissione Nazionale del Centro Studi ANA di Milano che con la sua capacità ed esperienza ha curato e dato l’impronta all’esposizione mettendo a disposizione materiale, documenti ed uniformi storiche. Vanno poi citate Alessandra MARTINA dei Musei che ha pazientemente messo insieme documenti storici, ha fatto ricerche iconografiche e la revisione dei testi; e l’arch. Chiara LAMONARCA che ha stilato il progetto esecutivo alla quale va dato pieno merito per aver retto con proverbiale grinta la situazione anche nei momenti più difficili. Vanno altresì citati Enrico Cernigli, Ferdinando Patini, Neva Gasparo, l’Ufficio tecnico della Provincia di Gorizia, Renato CISILIN e Graziano MANZINI dell’ANA di Gorizia, Moira BRUNORI e la splendida “squadra” dei restauri tessili di Pisa, e tutti i dipendenti che operano presso i Musei Provinciali che hanno dato la massima disponibilità e collaborazione in ogni momento anche e ben al di fuori dell’orario di servizio.
Un grazie di cuore ed un bravo veramente a tutti dalla Sezione di Gorizia.
Quella trascorsa, è stata per la Città di Gorizia, una giornata che ha consentito di riassaporare un clima ed un’atmosfera di vecchi tempi, gli Alpini della “JULIA” con in testa la Fanfara della Brigata ed un Reparto in armi del 3° Artiglieria di Tolmezzo unitamente agli Alpini delle otto Sezioni del Friuli Venezia Giulia hanno portato un’indescrivibile ondata di gioia ed entusiasmo rimasto intatto nella sua più pura e schietta specificità riproponendo un cameratismo ed un’aggregazione che ha forza di coinvolgere tutti.
Il 2009 vedrà impegnata la Sezione Alpini di Gorizia ed i Musei Provinciali nella predisposizione del catalogo della Mostra permanente che sarà presentato durante il corso dell’anno. L’iniziativa è resa possibile grazie ad un contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale delle Attività Produttive e Turismo. Venite a visitare questa bella realtà e con l’occasione potrete vedere anche nella sua interezza espositiva i Musei provinciali con le sezioni dedicate all’artigianato locale, la moda, l’archeologia, il Museo della Grande Guerra ed altro ancora. Potrete altresì ripercorrere i luoghi delle Battaglie dell’Isonzo, visitare il Monte S. Michele, il Castello di Gorizia, il Sacrario di Oslavia, il Sacrario dei Centomila di Redipuglia ed altro ancora.
Tramite il nostro sito web: www.anagorizia.it , abbiamo predisposto le pagine dedicate alla mostra permanente e dove potrete conoscere la nostra storia. Nel corso del 2009 verrà pubblicato il catalogo della mostra ed in tale occasione verranno aggiornate ed integrate le pagine del sito.

Paolo Verdoliva

 

Borgo Castello, 13
Orario: 9.00 - 19.00 (chiuso lunedì)
Per informazioni: Tel. 0481.533926 - Fax 0481.534878
Sito web: www. provincia.gorizia.it
E-mail: musei@provincia.gorizia.it



Utenti in linea

Attualmente ci sono 0 utenti e 0 ospiti
Dr. Radut | mostra_julia