Skip to Content

Lucinico

Sede

Via del Collio, 20/b
Gorizia, 34170
Capogruppo: 
Giorgio ROMANZIN
Storia: 

Anno di Costituzione 1983

L'idea di dar vita al Gruppo Alpini di Lucinico è nata nell'ottobre dal 1982 in occasione del “licof” relativo all'ampliamento della casa di via Licinio dell'alpino Sergio Vidoz, detto “Baja”.
A quell'incontro erano presenti Piereugenio CARGNEL, Livio PERCO, Giuseppe IPAVEZ, Pietro RIGO, Eugenio MORANDIN e l'aggregato alpino Livio STANIC che gettarono le basi per la costituzione del Gruppo.
In un successivo incontro avvenuto nel gennaio 1983, alla presenza degli alpini Piereugenio CARGNEL, Sergio VIDOZ, Giorgio ROMANZIN, Livio PERCO, Eugenio e Pietro MORANDIN ed Eraldo VORISI, si decise che la costituzione ufficiale del Gruppo doveva aver luogo domenica 17 aprile 1983.
Quella domenica con l'accompagnamento della Fanfara della “Julia” ed alla presenza delle massime autorità regionali, il Gruppo Alpini di Lucinico si presentò al paese: a fare da madrina c'era la signora Lidia SFILIGOJ, vedova di Augusto BREGANT, valoroso artigliere caduto in Russia.
Nell'occasione venne inaugurato il Monumento in ricordo dei Caduti in P.za S.Giorgio, opera ideata e costruita dal prof. Silvano BEVILACQUA e voluta dal Gruppo.
La cerimonia per il 15° Anniversario di costituzione fu caratterizzata dalla benedizione del secondo Gagliardetto.
Come madrina ci fu la sig.ra Maurizia MARINI, nipote dell'alpino lucinichese Bruno BRESSAN valorosamente caduto durante la campagna di Russia e decorato con la Croce di Guerra al valore militare.
Il Gruppo è gemellato dal 22 aprile 1990 con il Gruppo Alpini di Madonna di Campagna (Torino) e dall' 8 settembre 1996 con il Gruppo Alpini di Forni di Sotto (Udine).
Attività di particolare rilievo:
- “Befana alpina”. Il giorno dell'Epifania viene festeggiata con i tradizionali fuochi.
- “Carnevale in baita” con balli e premiazioni delle migliori maschere della serata.
- “Scarpinata del Monte Calvario e Trofeo Sergio Meneguzzo”, marcia non competitiva lungo i sentieri del Monte Calvario che si svolge nel mese di marzo. Questa manifestazione è inserita nel calendario ANA nazionale e internazionale. L'opera è stata realizzata ed offerta dall'Alpino Gabriele VITTORI (“Uccio”), marmista di Sagrado e Capogruppo degli Alpini di Fogliano Redipuglia.
- “Castagnata alpina”, l'ultima domenica di ottobre.
- “Festa di San Martino in baita” il giorno 11 novembre, per ricordare le gesta del Santo.
- Gite culturali ed incontri con gli Alpini, organizzate sia in Italia che all'estero.
Parte del ricavato delle varie manifestazioni viene devoluto alle Suore della Provvidenza di Cormòns per sostenere l'attività che esse svolgono negli asili sparsi nell'est Europa.



Utenti in linea

Attualmente ci sono 0 utenti e 0 ospiti
Dr. Radut | gruppo_lucinico