Skip to Content

Capriva del Friuli

Sede

Via Buonarroti
Capriva del Friuli, 34070
Capogruppo: 
Stefano GRION
Storia: 

Anno di Costituzione 1951

Nel 1948 su iniziativa del Dr. CASTELLI, del Dr. GRION e dei signori ZAMERO e BASALDELLA, nel corso di una riunione tenutasi alla presenza di alcuni Alpini caprivesi, vennero gettate le basi per la costituzione del Gruppo.
Capogruppo provvisorio viene nominato Guido BASALDELLA, che fu successivamente confermato il 25 novembre 1951, data di nascita ufficiale del Gruppo Alpini di Capriva del Friuli. Fra i primi Soci:
Genio BADIN, Guido BASALDELLA, Bepi GRION, Massimo ERMACORA, Tilio GRION, Aurelio ZUCCHITTA, Mario BRAIDOTTI e altri più giovani. Quasi tutti questi uomini, sono ormai “andati avanti”, ma la loro parola e il loro esempio sono ancora una guida per gli Alpini del Gruppo.
Nel 1971, in occasione del ventennale della costituzione, venne celebrata una Messa alla quale partecipò una rappresentanza di Alpini della Brigata “Julia” con la fanfara. Anche nel 1981 si celebrò il 30° della fondazione del Gruppo, con la partecipazione della fanfara militare del presidio di Gorizia. Nel 1991 poi, in occasione del 40° Anniversario della fondazione, venne invitata la banda compartimentale di Cormòns, che allietò la ricorrenza. Ogni commemorazione vede una folta partecipazione della cittadinanza, segno tangibile dell'affetto che il paese nutre per il nostro Gruppo. Nel 2001 il Consiglio decise all'unanimità di rinviare le celebrazioni del 50° anniversario, per improvvisi problemi di salute del Capogruppo.
A metà degli anni ‘80, il Gruppo preleva e ricostruisce, riadattandolo per due anziane indigenti del paese, un alloggio prefabbricato donato dal Comune di Gemona del Friuli e non più utilizzato dopo il terremoto del 1976.
Il 21 settembre 1993, fu donato il Tricolore alla Scuola Elementare di Capriva, durante una cerimonia presso la palestra comunale alla quale parteciparono le Autorità del paese ed il Consiglio Direttivo Sezionale.
Fin dalla fondazione, il Gruppo partecipa alle cerimonie di onoranza ai caduti di tutte le guerre, organizzate nel paese e nei luoghi limitrofi; in particolare, ogni anno viene posta una corona d'alloro all'unico Monumento in Italia eretto agli Arditi della prima Guerra Mondiale, presente a Capriva. Alcuni componenti del Gruppo partecipano alle attività e alle esercitazioni della squadra di Protezione Civile comunale, in particolare nel caso di esondazioni del fiume Versa.
Ogni anno, nella tarda primavera, una parte dei Soci, assieme ad Alpini di altri paesi, partecipa alla pulizia e manutenzione del parco del Collegio di Villa Russiz.
Il Gruppo è attivo con una folta rappresentanza nella partecipazione alle feste paesane organizzate negli anni ‘90 (Festestate) e viene coinvolto, ogni anno, nell'organizzazione della Festa “dell' Anziano”.
L'Adunata Nazionale vede ogni anno la partecipazione di numerosi Soci, e una rappresentanza del Gruppo è sempre presente in occasione delle ricorrenze, religiose e non, degli altri Gruppi della Sezione. I componenti più giovani organizzano dal 1995, un Torneo di calcio a 5 con altri Gruppi della Sezione di Gorizia e partecipano con entusiasmo ad altri tornei organizzati a Mariano del Friuli e Romans d'Isonzo. Purtroppo, nel corso degli anni, abbiamo visto la perdita di due Soci che hanno contribuito con passione alle attività del Gruppo, il generale Paolo TIREL e l'ingegner Bruno SILVESTRI. Il loro entusiasmo rimane nei cuori dei Soci quale esempio di altruismo disinteressato.
Attualmente, accanto alle attività sopra elencate, il Gruppo si sta impegnando nella risistemazione di una casermetta non più utilizzata dall'Esercito Italiano, che il Comune ha generosamente assegnato quale nuova sede per l'Associazione.



Utenti in linea

Attualmente ci sono 0 utenti e 2 ospiti
Dr. Radut | gruppo_capriva